Una nuova missione

Da oggi ogni volta che vedrò un intervento del partito democratico su twitter o su friendfeed riporterò questo link a questo articolo di repubblica.it. Nell’articolo, che invito chi ha cinque minuti da spendere, a leggere, viene raccontato come dai banchi del partito democratico sia partita l’idea di una pensione per i politici, a tutti i livelli, che finiscono il loro mandato e devono trovarsi un lavoro, come se io finissi di lavorare dove sono e la mia azienda mi pagasse una pensione, perché… perché… perché devo trovarmi un altro lavoro.

Maria Luisa Gnecchi, Oriano Giovannelli e Lucia Codurelli sono i tre estensori di questa proposta di legge, poi congelata e ripudiata dallo stesso partito. Poco importa, il problema è che questa è la loro mentalità, la mentalità del PD e purtroppo è una mentalità che svanirà solo quando questo partito avrà perso il suo ultimo seggio in parlamento.

P.s. (non c’entra nulla ma) mi è piaciuta molta l’idea di Floris di invitare D’Alema a Ballarò proprio a parlare della casa di Sacajola, D’Alema era il bersaglio perfetto per le accuse di chiunque, d’altra parte non poteva negare che con lo stipendio di deputato pagasse una casa a Roma in regime di equo canone, equo per chi? Io ci vedo un modo sottile per colpire e sfiancare il nemico, ora D’Alema ci penserà due volte prima di tornare in diretta temendo una trappola simile, spero, bisognerebbe continuare così con questa gente, come potrebbe dire Quellcrist Falconer fra qualche secolo, mettendola sul personale.

E’ morto Michael Jackson

E io ho un mal di testa da paura. Se fossi Woody Allen potrei farci una battuta che poi il PD riutilizzerebbe in campagna elettorale. Peggiorandola.

Per chi non lo sapesse il PD è il partito formato dagli spermatozoi in “Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso e non avete mai osato chiedere.”

Certo che è dura

Uno non può avere un’idea che subito gli amici te la stroncano.

Non puoi. QUulli del PD sono corrotti, senza palle e hanno aiutato Berlusca a diventare quello che è diventato (guarda un poco il bestiario che ci sta). Nell’IDV ci sta gente con le palle, candidature di qualità VERA, non condannati (soprattutto per reati tipo mazzette etc (tipo D’ALEMA))… insomma Mucio, ti devo anche mandare a cacare o va bene così? TVB

Un amico dal Giappone nei commenti qui.

Il circo del circolo

Oggi apriamo una nuova sezione del blog per raccontare una cosa nuova, che da qui a qualche mese richiederà molte energie, molti sforzi e molta attenzione. E non sto parlando di un corso di polacco.

Da un po’ di tempo ero rassegnato a tornare in Italia solo quando ce ne sarebbe stato bisogno, tipo la prossima volta che si rifarà il risorgimento o quando serviranno di nuovo i partigiani, non che mi piaccia farmi sparare, ma, malgrado il girovita in espansione, sono un tipo pratico e preferisco l’azione alla stagnazione. Adesso se il corriere mi consegna la bicicletta magari faccio qualcosa anche per il girovita.

Visto che alle ultime elezioni il PD ha perso più del 20% dei voti, malgrado i soliti commenti di quelli che vincono sempre* un po’ di cose nuove si sentono in giro (tipo la Serracchiani), magari tra qualche anno si vedrà anche qualche faccia nuova, con delle idee nuove.

Così, visto che mi annoia aspettare, mi sono detto “magari posso andare anche io a questo congresso del PD a dirgli le cose in faccia anche io”. Ma come si va al congresso, a quanto pare le cose sono un po’ confuse, pare che nemmeno la data sia certa, ottobre al momento è solo il mese che viene dopo settembre e prima di novembre.

E poi chi può andarci? io non l’ho mica capito, magari ci può andare anche qualche rappresentante dall’estero e se dalla Polonia non va nessuno ci posso andare io. Prima di tutto, però, va ufficializzata la cosa e a quanto pare bisogna creare un circolo del PD. Ma come si fa? meglio chiedere a qualcuno che lo sa, ad esempio ho trovato la lista dei circoli esteri del PD in Europa, lista aggiornata al maggio 2008, ma ci si accontenta.

Visto che però voglio parlare con gente un po’ sveglia decido di scegliermi quelli che hanno un dominio personalizzato e magari che sono qui vicino, ad esempio a Berlino ci sono quelli di www.politicagermania.net, lo so, non c’è il link, il dominio è scaduto è c’è sopra solo dell’immondizia. Va bene, allora provo con il circolo spagnolo oppure con qualcuno che ha gmail. Fatemi gli auguri.

* secondo me pensano di aver vinto perché ancora non devono andare a lavorare.