Trucida

Avevo questa amica trucida che ogni sera cambiava tipo, non li guardava neanche in faccia, credo. Una volta le chiesi “ehi, ma è lo stesso di ieri sera?” “Gesù” rispose “sai che non lo so.” E non era stata sempre così, a 22 anni il suo primo ragazzo l’aveva mollata per andare in Brasile, l’aveva scoperto trovando delle boccette di ormoni femminili.

(disclaimer: I racconti del treno sono stari scritti su un Milano-Salerno, con l’obiettivo di scrivere cento racconti brevissimi durante il viaggio. Sono arrivato ad una trentina. Questo è il risultato)

2 Comments

Leave a Comment.