Tipa X

E c’era ‘sta tipa bassina, con gli occhiali e dietro si portava questa cosa abnorme, che tu scrivi con la destra e sei sul sedile lato corridoio, questa passa e necessariamente ti urta e fai uno sguaro sul foglio. Puttana

(disclaimer: I racconti del treno sono stari scritti su un Milano-Salerno, con l’obiettivo di scrivere cento racconti brevissimi durante il viaggio. Sono arrivato ad una trentina. Questo è il risultato)