Si stava meglio quando si stava peggio

Stanotte ho fatto tardi leggendo il mio scrittore preferito, cioè io, e mi sono riletto un vecchio blog che era davvero bello, così ho deciso che si ricomincia.

In realtà appena passai su mucio.net (che prima era solo un posto dove ricevere la posta) Ennio mi disse che non mi ci leggeva bene, troppa roba, troppi fronzoli, troppi fatti miei e col tempo tutto è diventato un po’ troppo pesante, a cominciare dalla grafica. Una cosa, insomma, che avrei dovuto fare subito.

Oggi si ricomincia, cambio template (ci vorrà tempo per sistemarlo), togliamo gli orpelli inutili e asciughiamo un po’ la scrittura.

P.s. Una cosa che facevo in turativa era annunciare i titoli futuri, così ero costretto a scriverli, alle volte non li scrivevo comunque e oggi trovo dei titoli che non mi dicono proprio nulla. Quindi se a volte ci saranno dei post inutili, be’ quelli servono a me.

1 Comments

Leave a Comment.