Fare prima: la calcolatrice

Diciamo che voi abbiate un browser web decente, vogliate far di conto in quattro e quattr’otto (mo ci vuole) e non abbiate tempo per aprire velocemente la calcolatrice di Windows (tasto windows + R poi scrivete calc e date invio) o non lo sappiate fare (leggete le cose tra parentesi ogni tanto che potreste imparare qualcosa). Se avete resistito a quattro congiuntivi di seguito siete davvero eroici e vi meritate una vita più semplice, continuate pure a leggere quindi.

calcolatrice1

Con le ultime versioni di noti browser come Firefox e Internet Explorer, io uso Chrome e poi vi dico perché, vi basterà scrivere l’operazione che volete compiere e dare invio.

calcolatrice2

Se non avete toccato nulla e il vostro motore di ricerca predefinito è Google, vi ritroverete su una pagina simile. La calcolatrice di Google funziona anche se scrivete espressioni più complicate, non funziona invece con le equazioni.

calcolatrice3

Se poi come me invece utilizzate Chrome, avrete anche un’altra sorpresa, non appena avrete scritto la vostra operazione nei suggerimenti che vi arrivano direttamente da Google potrete vederne il risultato. Si fa prima che ad aprire la calcolatrice no?

7 Comments

  1. vorrei dire solo una cosa….DISPREZZO

    ….se un giorno non hai laconnessione?
    e se un giorno non ti parte il pc?
    (vedo gia un grat grat)

    come farai i tuoi conti ?

    Reply
  2. A parte il fatto che ancora so calcolare le radici quadrate a mano, ho pur sempre il cellulare e il cervello, ma se hai Chrome aperto, come a me capita praticamente sempre, ci metto un attimo :P

    Reply
  3. quindi ci metti piu tempo a calcolare la radice di 169 che a scriverlo su chrome (magari preceduto da un ctrl+t o addirittura da un alt+tab)

    Reply

Leave a Comment.