Cose buone che si imparano in metro

L’altro giorno in metropolitana, una ragazza raccontava ad un’amica.

Mi ha detto che il prete poi ti domanda perché ti vuoi sposare in chiesa, tu non devi rispondere per amore o per la famiglia, no, e poi mi ha detto pure come devo rispondere, la risposta giusta, devi dire “perché voglio la benedizione del signore”

E quanto vuole il signore per questa benedizione?

4 Comments

  1. beh la domanda corretta è: quanto vuole il parroco che celebra, la chiesa, e poi in ultima analisi il signore.
    Per la questione economica ti posso dire che due amici si sposano a Roma a luglio e l’obolo non penso scenda sotto i 1.000 euro.

    Il che m’ha messo una tristezza addosso che non ti immagini.

    Reply
  2. E’ una cosa che rattrista anche me, anche perché suona come una tassa.

    Poi magari se ci credi ti fa anche piacere fare una donazione, ma da altri racconti che ho sentito non è mai una cifra decisa dagli sposi, ma una cifra precisa prevista da listino

    Reply

Leave a Comment.