Il nuovo gusto dell’estate

Da qualche anno dalla Algida ci avevano propinato diverse versioni di gelati ormai classici, forse troppo classici secondo qualche esperto di marketing. Ogni volta una storia diversa, i Magum dei sette vizi capitali, il cucciolone rotondo o in coppetta, il winner che ogni anno cambia e non sai mai quando lo chiedi ad aprile se avrai un gelato con il biscotto, uno con lo stecco o un fallo di gomma da regalare all’amica acida di turno.

Quest’anno però si sono superati, dopo l’azzardata sponsorizzazione al Ministero delle pari opportunità (“Fatti un Calippo e vinci un ministero”), il protagonista torna ad essere il cuore, di panna of course. Così, con una scelta che per una volta trova tutti in disaccordo, ecco il nuovo gusto dell’estate e non stiamo scherzando.

Bambini colti da conati di vomito, baristi costretti a svuotate il frigo e a rivolgersi alla concorrenza, associazioni di consumatori che minacciano class action che per la legge italiana non esistono, ma d’estate bisogna pur dare un po’ d’aria alla bocca. Stiamo sfiorando il ridicolo eppure sembra non bastarci.

E così basta, qualche esperto di marketing laureato in vattelappesca quale università inglese, qualche consulente strapagato che l’ultima volta che ha succhiato un ghiacciolo non aveva ancora la malizia di chi sta leggendo in questo momento e si aspetta qualche volgare battuta, qualche improvvisato gelataio dei nostri stivali ci propone il nuovo gusto dell’estate. Il cuore di panna al gusto di polenta taragna.

8 Comments

  1. fosse solo questo il vero scoop… in croazia la algida distribuisce cornetti alle fragole di bosco, al caffè, al mascarpone italiano, dei ricoperti al cocco e mou…. meraviglie del palato… che in italia nessuno manco sanno cosa sono… li voglio anche qui, chi mi sà dire dove posso ordinarne una confezione o più, vista la bontà, per averli sempre a casa? grazie

    Reply
  2. Anche io in Germania ho visto un Cornetto algida alla nocciola, alla fine tra una cosa e l’altra non l’ho provato ma avrei voluto. Secondo me ti conviene provare a scrivere alla Algida, se vuoi lo faccio io giusto per vedere cosa rispondono :)

    Reply
  3. buongiorno, grazie per l’interessamento.
    qui a verona dove abito degli amici con bar mi hanno informato che parecchie linee di gelati vengono solo proposte a inizio stagione ed in edizione limitata, ‘sto nugger non l’hanno mai sentito nominare però!
    qui in molti vorrebbero il cornetto al gusto di vino custoza o di vino bardolino… altre novità non le guardano nemmeno…
    ti sarei molto grata se riuscissi a darmi qualche altra informazione… e comunque il cono alla nocciola, mangiato lo scorso anno, sempre in croazia, è FENOMENALE!
    grazie ancora michela

    Reply
  4. Maledetta, quello che c’è qui in Polonia a cioccalato e vaniglia non mi entusiasma (non amo il gelato alla cioccolata) ma è pur sempre meglio di niente, anche se avrei preferito il classico.

    I gusti nuovi che i bar ordinano ad inizio stagione sono comunque quelli che vedi sull’adesivo che si mette sui frigoriferi o sulle insegne di lamiera. Quelli che ci sono all’estero non possono ordinarli. L’unica è provare a scrivere alla Algida e vedere cosa dicono. Proviamo?

    Reply
  5. ok proviamo, hai contatti, sul sito dell’algida c’è solo il numero verde… ora provo a contattarli ti saprò dire… caso mai provi anche tu?
    grazie per l’aggettivo “maledetta”… più che altro amo rischiare le novità… e se riguardano gelati o dolcezze in genere ben vengano i rischi che può correre il mio goloso palato!
    :-)

    Reply

Leave a Comment.