Icone gay del prossimo decennio IV – Spongebob

Il primo tentativo di sdoganamento fu tentato qualche anno fa dalla comunità gay americana, arrivando a suscitare le ire di associazioni di genitori e costringendo il suo autore a fare pubbliche dichiarazioni di estraneità all’universo omosex per non vedersi cancellata dai palinsesti televisivi la sua creatura.

Tra qualche anno, con l’acqua cheta, qualche stagione televisiva in più e un merchandesing più radicato lo rivedremo riapparire sulla cresta dell’onda, con i suoi inimitabili pantaloncini dal taglio squadrato, la camicia aderente e la cravatta pendula. Da ricordare il film uscito l’anno scorso che l’ha visto protagonista con un’altra icona dell’universo gay, quel David Hasslehoff che è passato dal capello cotonato anni ottanta al torso depilato dei novanta senza una smagliatura. Piccoli gay crescono.

Nella foto: una sorpresa nascosta sotto un click.

19 Comments

  1. spongebob mi fa schifo, forse perché all’inizio non avevo capito che fosse una spugna e mi sembrava una specie di gruviera andata a male. poi adesso che so che è pure frocio le mie prime impressioni sono confermate.

    Reply
  2. abt: io riesco a guardarne una puntate intera solo se sono ubriaco, quindi non capisco perchè si ostinino a darlo al pomeriggio.

    ringhio: mo ci provo ;)

    Fiorani: non solo ti fai beccare dalla finanza e costringi alle dimissioni quel mio amico, ma ostenti anche, con insolente sicumera, la tua ignoranza per l’universo lesbo/gay che sto creando nella mia fantasia? per i bambini meglio un’icona gay che la vagina, d’altra parte sono secoli che li si affida ai preti.

    Brod9: riparliamone dopo capodanno

    Luth: stai riempiendo la tua colonnina di linki salernitani, accorto

    Reply
  3. mi son persa la posizione privilegiata, un riassuntino?
    ps: se l’avessi liquidato in quattro parole, altri mi avrebbero dato della qualunquista. Io sono contro la pena di morte (il noi era pure sottolineato), ma capisco chi prova sentimenti di vendetta, e vorrei sapere ai diritti di (esempio) le quattro persone uccise da tookie williams chi ci ha pensato. Se questo è qualunquismo, sarò qualunquista. A me piace pensare di non saper vedere in una sola direzione

    Reply
  4. Anche io sono contro la pena di morte e contro la violenza, ma questo non vuol dire che io sia stupidamente buonista.

    Qualche tempo fa a non mi ricordo quale candidato alle presidenziali americane vennec hiesto cosa avrebbe fatto contro lo stupratore della figlia, quello disse una minchiata, quando era lo stesso Gandhi a dire che se avesse visto qualcuno far del male ad una delle sue figlie avrbbe provato a fermarlo in qualsiasi modo anche con la violenza.

    Io dopo aver letto questo di Gandhi ho sempre trovato inutile qualsiasi altra parola sull’argomento.

    Reply
  5. A me quell’uscita di Bono è piaciuta, sei tanto pacifista finchè i casini succedono altrove poi se ti mettono una bomba sotto al culo ti incazzi a morte? dovevi dirlo prima.

    Certo che abt è gaio.

    Reply
  6. brutte teste di spugna spongebob è bello ed è anche gay qualche problema? Siete solo invidiosi perchè non siete gialli e pieni di buchi.

    Reply
  7. Pingback: Cheapest cialis.
  8. Squiddi:”potrei rimandare a domani qll k devo fare oggi” Mr.Krab:”..ma cos’è l’oggi se non il domani di ieri?”

    Spongebob:”mi kiedo xkè i pesci puzzino..dopo tutto trascorrono tutta la loro vita in acqua..impossibile ke nn sappiano lavarsi”

    un cartone con frasi come queste è solo da ammirare..IO ADORO SPONGEBOB! e la sua solarità porta solo tanta allegria nella mia vita..dovreste imparare da questo cartone, e vivere + felici!!

    Reply

Leave a Comment.