Voi che ne volete sapere

Voi che ne volete sapere, voi siete nati solo poco fa, ma prima, in un tempo diverso, c’erano altre stelle e tutto era differente. Vorrei avere più tempo per rivedere quelle persone, anche se non sarà più come prima perché i tempi sono cambiati, le stelle sono cambiate e anche io.

Se ci ripenso non riesco a stabilire quale sia stato il principio della fine. Credo in qualche momento all’inizio del 2006 o forse era tutto già iniziato prima o sarebbe cominciato dopo. I ricordi si confondono, le date, le facce e devo fermarmi a riflettere per rimetterle in ordine.

Sono stati i tre anni tra Modena e Bologna che sono tati incredibili, tolto forse l’ultimo periodo che è stata tutta un’altra storia.

Io sono felice della mia vita e vorrei qualcuno a cui raccontarla.

Dialoghi per aggiornarsi

Ola: – Non so ad esempio dove sei stato ieri sera.
Ola: – Cosa fai al lavoro adesso?
Ola: – Che mutande hai messo oggi?
Ola: – Quanto mi ami?
Ola: – Cosa hai mangiato per pranzo?
Io: – A cercarti le converse.
Io: – Niente, ma prima ho aiutato il mio collega.
Io: – Quelle blu.
Io: – Tanto.
Io: – Un hamburger e dell’insalata.