40 złoti

– Ah, i soldi.
– Non ti preoccupare, pago io.
– E’ il tuo regalo, pago io.
– Ma no, che magari a te i soldi servono quando esci di qui.
– Ma che devo farmene dei soldi?
– Magari vuoi prendere un taxi per tornare a casa.
– Ma ne ho altri trenta. Prendi questi soldi.
– Ma magari ti vuoi comprare qualcosa da bere o da mangiare.
– Non ti preoccupare tanto tra poco vengono i miei.
– Ma mi scoccia che chiedi i soldi a loro, se ce li hai.
– Tu non ti preoccupare.
– Eppoi ho prelevato ieri al bancomat, ce li ho.
– Uffa, prendi questi soldi e basta.
– Ma non posso prendere questi soldi, vedi, sono rosa, sono da femmina.