A morte i sciem

A morte i sciem

L’ho trovato a Salerno, non ricordo neppure bene dove e ho scattato una foto per non dimenticarlo. All’inizio era un “a morte i rom”, razzista, che qualcuno aveva poi trasformato in un “a morte i romani”, leghista, infine un anonimo genio l’ha trovato il modo di mettere d’accordo tutti.

Io ogni tanto ci penso e rido. Ogni tanto mi viene voglia di urlarlo, come un urlo indiano e poi lanciarmi alla carica verso il nemico, per ucciderli tutti, far rotolare teste e non lasciarne nessuno in piedi, senza mercede. A morte i sciem!

(foto originale A morte i sciem di francescomucio)

Leave a Comment.