Pregiudizio – addendum

Mi ero dimenticato di dire che sugli aerei non sempre va tutto male, perché altrimenti sembra che il mondo davvero vada allo sfascio e che non ci sia nemmeno un barlume di speranza. Quindi un breve elenco di cose buone dai voli di questo fine settimana:

– I cioccolatini al latte che danno sui voli Swiss Air, la prossima volta provo a chiederne di più.
– Non so se è una cosa standard, ma sui voli di Lot, compagnia polacca, è possibile chiedere invece del solito succo di frutta o bicchiere di the anche del whisky e coca, il whisky lo prendono da delle bottigliette mignon.
– Sul volo di rientro da Varsavia invece ho conosciuto un ragazzo americano che mi ha copiato su chiavetta usb l’ultimo film di Ben Stiller, Tropic Tunder (e tra l’altro si complimentava per il mio inglese, secondo me era il rumore dell’aereo).
– Il trenino tra i vari terminal dell’aeroporto di Zurigo è proprio bello, poi però pensi a Malpensa.
– Il biglietto del Malpensa express si può usare due volte, se lo si timbra alla macchinetta classica delle ferrovie, la banda magnetica resta nuova, quindi bisogna solo trovare un modo per cancellare l’inchiostro del primo timbro.

Adesso non me ne vengono in mente altri, se non che non mi hanno smarrito la valigia e che il vino è arrivato intero a Varsavia. Come pure i kabanos a Malpensa.

6 Comments

  1. a parte un odore acre di ascella al limone che non lasciava dormire, un “capucchione biondo” che avevo davanti nel pullman che non mi lasciava vedere la strada perche si spostava da destra a sinistra con velocita’ furtiva, un ora di attesa nel pullman(all’aeroporto) perche’ aspettavamo un altro volo dirottato…i posti comodi di ryanair, la musica a palla in pullman perche altrimenti l’autista (uguale a tyrone del film “snatch”) si addormentava….30 minuti di fila per prendere il taxi per tornare a casa, il tassista con la licenza di un altro che sembrava volesse rapirci…

    Tutto bene

    Reply
  2. Quando si va in questi posti del terzo mondo bisogna sempre partire preparati (stavo per scrivere prevenuti). Comunque queste cose folkloristiche, a ripensarci poi, sono sempre le parti migliore delle vacanze

    Reply

Leave a Comment.